Fideiussione per Rimborso IVA

 

Da rilasciare all’apposito ufficio per ottenere l’anticipo rimborso dell’IVA (annuale, trimestrale, in compensazione).

 

La fideiussione per il rimborso dell’ IVA è una garanzia da rilasciare alla agenzia delle entrate per ottenere l’ accredito. La garanzia consiste nel tutelare l’ ente che rilascia l’ accredito nel caso di errori di calcolo.

Elenco dei documenti necessari per l’ esame dell’ affidamento:

  • Lettera firmata dal commercialista da cui si evinca l’origine del credito IVA
  • Fatture che hanno generato il credito
  • Lettera agenzia Entrate
  • Lettera di richiesta del Beneficiario. Qualora dovesse risultare datata, sarà necessario sapere i motivi del ritardo della richiesta
  • Mod.VR e mod. IVA completo (nel periodo in cui quest’ultimo non è ancora disponibile andrà sostituito con il prospetto di liquidazione periodica al 31 dicembre dell’anno di riferimento)
  • Mod.TR nel caso di richiesta di rimborso IVA trimestrale
  • Modd. IVA completi riferiti alle due annualità precedenti a quelle oggetto di garanzia
  • Questionario IVA debitamente compilato in tutte le parti e sottoscritto
  • Testo di garanzia allegato debitamente compilato comprensivo di interessi
  • lettera fermata dal commercialista sulla natura del credito IVA
  • In caso di credito IVA per acquisti, copia delle relative fatture (se numerose sono sufficienti le principali) e, nel caso di acquisti di beni immobili, anche copia dei relativi rogiti
  • In caso di credito IVA per operazioni non imponibili a seguito di dichiarazioni di intento,elenco dei clienti del contraente della polizza e copia delle dichiarazioni di intento di ciascun esportatore che il contraente ha inoltrato in via telematica all’Agenzia delle Entrate con allegate ad ognuna le copie delle relative fatture
  • In caso di operazioni effettuate in regime di reverse charge, le relative fatture e una dichiarazione sottoscritta dalle parti, o documentazione equipollente, che attesti che la tipologia dell’operazione rientra tra quelle soggette all’istituto del riverse charge
  • Riempire il modulo di presentazione di garanzia  (Scarica & Compila il modulo)
  • Questionario obbligatorio da firmare (Scarica, Compila & Firma il modulo)
  • Verificare Metodo di invio documentazione

______________________________________________________________

Società di Capitali:

  • Bilanci completi di Nota Integrativa degli ultimi due esercizi
  • Situazione Patrimoniale dell’anno in corso
  • Visura Camerale aggiornata datata max 3 mesi, dalla quale risulti che non sono in corso procedure concorsuali a carico della società
  • Modello Unico della Società anno precedente ed anno in corso con relative ricevute di presentazione
  • Modello Unico del legale rappresentante
  • Documento identità e codice fiscale del legale rappresentante

Ditte individuali / SAS / SNC

  • Modello Unico della Società anno precedente ed anno in corso con relative ricevute di presentazione
  • Situazione Contabile dell’anno in corso
  • Visura Camerale aggiornata datata max 3 mesi, dalla quale risulti che non sono in corso procedure concorsuali a carico della società
  • Modello Unico della Società anno precedente ed anno in corso con relative ricevute di presentazione
  • Modello Unico del legale rappresentante
  • Documento identità e codice fiscale del legale rappresentante

La direzione si riserva di richiedere coobligati, in tal caso i documenti da aggiungere necessari sono i seguenti:

  • Modello Unico di tutti i soci dell’anno in corso che si coobligano
  • Documento identità e codice fiscale dei soci che si coobligano
  • Modello Unico dei co-proprietari degli immobili
  • Documento identità e codice fiscale dei soggetti che si coobligano
  • Visure Catastali degli immobili